Reclamo

Reclamo

Il reclamo in forma scritta può essere inoltrato dall’utente finale utilizzando questo modulo.

Il reclamo può essere:

  • consegna a mano corso Nizza 88, Cuneo (da lunedì a venerdì 8-16, sabato 8-12)
  • inviato per posta ad ACDA s.p.a., corso Nizza 88, 12100 Cuneo
  • inviato con posta elettronica certificata all’indirizzo:  reclami.acda@legalmail.it
  • via fax al numero: Fax 0171 326.710

 

È possibile sporgere reclamo in forma scritta senza utilizzare il modulo, a condizione che la comunicazione contenga almeno i seguenti elementi (necessari per identificare l’utente finale e poter inviare la risposta motivata scritta):

  • nome e cognome
  • l’indirizzo di fornitura
  • l’indirizzo postale o telematico, se diverso dall’indirizzo di fornitura
  • servizio a cui si riferisce il reclamo scritto (SII o singoli servizi che lo compongono)
  • motivo del reclamo

Reclamo scritto, definizione in base alla Regolazione della Qualità contrattuale del Servizio Idrico Integrato:

in base alla Regolazione della Qualità contrattuale del Servizio Idrico Integrato: è ogni comunicazione scritta fatta pervenire ad ACDA, anche per via telematica, con la quale l’utente finale, o per suo conto un rappresentante legale dello stesso o un’associazione di consumatori, esprime lamentele circa la non coerenza del servizio ottenuto con uno o più requisiti definiti da leggi o provvedimenti amministrativi, dalla proposta contrattuale a cui l’utente finale ha aderito, dal contratto di fornitura, dal regolamento di servizio, ovvero circa ogni altro aspetto relativo ai rapporti tra gestore e utente finale, ad eccezione delle richieste scritte di rettifica di fatturazione.